Muore a 19 anni dopo l'incidente in moto

Sebastiano Vadalà, diciannovenne di Pergine, non ce l'ha fatta: è morto all'ospedale S. Chiara di Trento dopo il terribile incidente motociclistico avvenuto a Nogarè nel pomeriggio di ieri

Un Natale tragico a Pergine, dove un ragazzo di soli 19 anni ha perso la vita in un incidente motociclistico avvenuto nel pomeriggio di ieri. Sebastiano Vadalà, appassionato di motocross, a bordo della sua moto stava percorrendo la strada che porta alla frazione di Nogarè, quando ha perso il controllo, forse per colpa del ghiaccio, finendo fuori strada. E' stato sbalzato dalla sella ed ha battuto violentemente contro un lampione.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 in ambulanza. Hanno prestato le prime cure al ferito e, vista la gravità della situaizone, hanno richiesto l'intervento dell'elisoccorso da Trento. Il ragazzo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale S. Chiara, dove è deceduto nella notte, a causa delle gravi lesioni riportate nello schianto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento