Incidente mortale sulla retta di Grigno

Uno dei due automobilisti ha perso la vita, vano purtoppo l'intervento dell'elisoccorso da Trento

E' stato purtroppo uno schianto mortale quello avvenuto oggi verso le 13.00 sulla retta tra Grigno ed Ospedaletto, lungo la statale della Valsugana. Le foto, pubblicate sul gruppo facebook SoS 47 Valsugana parlano da sole.

La forte velocità è presumibilmente la causa del violento impatto frontale nel quale purtroppo ha perso la vita uno dei due automobilisti, un uomo di 59 anni, Marco de Felice, residente a Borso del Grappa.

L'altro automobilista, 33enne vicentino, è stato trasportato in gravissime condizioni all'Ospedale S. Chiara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo è nota da tempo la pericolosità di quel tratto di strada, dove è stato istituito il limite dei 70km/h e dove sono previsti lavori di adeguamento della carreggiata, con 4 corsie ed uno spartitraffico, nel corso del 2018.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento