E' un venditore ambulante la vittima dell'incidente sulla Maza, stava andando al mercato di Arco

Incidente mortale tra Nago e Bolognano: niente da fare per l'uomo alla guida del furgone

I due mezzi distrutti dopo lo schianto, foto: VVFF Arco

E' un venditore ambulante veronese la vittima del terribile incidente avvenuto nel primo mattino di mercoledì 20 maggio sulla Maza, la stretta strada che collega Nago ed Arco bypassando il "nodo" di Torbole. Il commerciante si stava recando ad Arco per il mercato settimanale, recentemente riaperto, a bordo del suo furgone. Nel rettilineo alle porte di Bolognano ha incrociato un mezzo del trasporto pubblico e, per ragioni ancora da accertare, è avvenuto l'impatto. Uno schianto frontale che non ha lasciato scampo all'autista del furgone.

Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118 e cinque mezzi dei Vigili del Fuco. E' stato chiamato anche l'elisoccorso da Trento, ma purtroppo per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La strada è rimasta chiusa per circa due ore, per permettere di soccorrere tre passeggeri della corriera, feriti in maniera non grave, e per lo svolgimento degli accertamenti da parte della Polizia Stradale di Riva del Garda. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento