Incidente mortale in Valsugana, l'appello commovente del figlio

Il padre ha perso la vita la settimana scorsa in un terribile incidente a Grigno, lui trova il coraggio per lanciare un appello su facebook

"Ciao sono Filippo e volevo usare questa piattaforma per dire una cosa importante a quante più persone possibili". Inizia così l'appello lanciato sul gruppo facebook Sos 47 Valsugana da Filippo De Felice, figlio di Mario, il 59enne di Borso del Grappa che la settimana scorsa ha perso la vita in un terribile incidente sulla statale della Valsugana, nella retta tra Ospedaletto e Grigno.

"La settimana scorsa, c'è stato un incidente in Valsugana - prosegue il post di Filippo - Un ragazzo, ancora non si conoscono le cause, ha improvvisamente invaso la corsia opposta della superstrada. In quella corsia, ancora non ci credo, c'era mio padre che andava al lavoro. Lo ha centrato in pieno. Mio padre non c'è più. MORTO. Sono qui con i miei fratelli e mia madre a domandarmi quanto la vita sia ingiusta, vorrei strapparmi i capelli dal dolore che ogni giorno aumenta.

È un macigno che ti cade addosso. Voglio fare qualcosa. Reagire. Pensateci, la vita è una sola

È un macigno che ti cade addosso. Voglio fare qualcosa. Reagire. Mio padre non meritava tutto questo. Voglio che TU che stai leggendo ci pensi 1000 volte prima di guidare la macchina da bevuto, che TU ci pensi 1000 volte prima di prendere in mano il telefono alla guida per leggere un messaggio o fare una chiamata, perché basta una frazione di secondo e, se sei nel posto sbagliato nel momento sbagliato, le conseguenze potrebbero essere fatali. Pensateci prima di fare tutto questo, perché la vita è una sola, e non vale la pena gettarla per questi futili motivi."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei boschi di Pinè: cacciatore spara agli amici

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Guida Michelin 2020: ecco i ristoranti "stellati" in Trentino

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

Torna su
TrentoToday è in caricamento