Incidente al bivio di Mori: grave un'anziana

Una donna di 80 anni è stata portata all'ospedale di Rovereto in codice rosso

L'intervento dei VVFF di Mori

Incidente a Mori nella serata di giovedì 7 novembre. Due auto si sono scontrate al bivio sulla provinciale che porta a Riva del Garda. Una stava svoltando a sinistra per entrare in paese mentre l'altra stava procedendo in direzione Riva.

Lo scontro è stato laterale, ma particolarmente violento. Le conseguenze peggiori le ha riportate una donna di 80 anni, soccorsa in codice rosso e trasportata in ambulanza all'ospedale di Rovereto, fortunatamente non in periicolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre persone coinvolte sono un ragazzo di 22 anni ed un uomo di 80 anni, entrambi con ferite lievi. Sul posto la Polizia Stradale di Riva del Garda ed i Vigili del Fuoco volontari di Mori per gli accertamenti del caso e la rimozione dei veicoli incidentati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento