Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

Incidente con più veicoli coinvolti, almeno due i feriti gravi. Traffico deviato attraverso il centro del paese

L'incidente di sabato 13 luglio sulla SS 47

Terribile incidente sulla statale della Valsugana, trafficatissima in questo secondo sabato di luglio. All'altezza del bivio per Levico Terme, in prossimità dell'intersezione con via per Santa Giuliana, si è verificato uno scontro tra più veicoli. Secondo le prime informazioni sarebbero coinvolte almeno tre auto, una delle quali trainava a rimorchio una roulotte, ed è finita fuori strada in un fosso.

L'allarme è scattato attorno alle 14.15. Gravemente ferite due persone che viaggiavano a bordo di una delle auto coinvolte, la monovolume bianca che si vede nelle foto, con gli airbag aperti. I Vigili del Fuoco locali sono intervenuti in forze, con tre mezzi dotati di pinze idrauliche.

Sul posto anche la Polizia Locale e le ambulanze del 118. I soccorritori hanno prestato le prime cure ai feriti sul posto. Vista la gravità della situazione è stato fatto intervenire l'elisoccorso da Trento. Nel momento in cui scriviamo, ore 14.50, l'intervento è ancora in corso e non si hanno informazioni più precise sulle condizioni cliniche e sulle generalità dei feriti. La strada è bloccata in entrambe le direzioni, il traffico viene deviato attraverso il centro di Levico.

AGGIORNAMENTO: i feriti sono quattro, tre uomini di 77, 71 e 41 anni ed una ragazza 23enne. Sono stati trasportati dall'elicottero, che ha compiuto due voli, negli ospedali di Trento e Rovereto. Nessuno di loro si trova in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20190713_144200-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento