menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si è costituito l'automobilista fuggito dopo aver investito una famiglia di tre persone

E' finito addosso al guard rail con l'auto poi ha travolto una famiglia, madre, padre e figlia. E' fuggito preso dal panico: è quanto ha raccontato questa mattina ai carabinieri di Lasino, presentandosi spontaneamente ed evitando l'arresto. Rimane una pesante denuncia per omissione di soccorso a carico del 21enne

Si è costituito questa mattina dai carabinieri di Lasino l'automobilista che nella notte scorsa, verso le 23, ha investito una famiglia di tre persone, madre, padre e figlia, sulla strada del Monte Bondone all'altezza dell'abitato di Vaneze. Secondo quanto riferiscono i carabinieri la vettura, con i segni dell'incidente, è stata ritrovata in località Montesel. E' risultata in uso ad un 21enne residente in Valle dei Laghi, ascoltato questa mattina in caserma, che ha confessato. Ha raccontato quanto accaduto questa notte: forse per un colpo di sonno è finito addosso al guard rail e carambolando ha investito le tre persone, poi preso dal panico è fuggito. Il ragazzo si è presentato spontaneamente dai carabinieri, atto che gli ha evitato l'arresto. E' stato denunciato per omissione di soccorso e fuga in caso di incidente, secondo l'articolo 189 del codice della strada. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento