Il dramma

Muore a 22 anni dopo lo schianto contro il suv

Non sono bastati i tempestivi soccorsi dell'altro conducente e dei sanitari

Lo schianto era stato terribile e le condizioni erano subito sembrate disperate. È morta la 22enne di Bressanone rimasta coinvolta sabato 16 settembre in un incidente a San Felice del Benaco, comune del bresciano.

Intorno alle 18:30 la ragazza, passeggera su una moto guidata da un 32enne kosovaro residente a Vipiteno, è stata disarcionata ed è caduta diversi metri più avanti perdendo i sensi dopo lo schianto frontale con un suv, guidato da un turista tedesco medico di professione che le ha prestato i primi soccorsi. I sanitari giunti sul posto, dopo l’intervento dell’altro conducente, l’avevano trasportata in elicottero al Civile di Brescia, dove è rimasta per due giorni in stato di coma prima di morire lunedì 18. Il motociclista è ancora ricoverato in codice rosso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 22 anni dopo lo schianto contro il suv
TrentoToday è in caricamento