Incidente in pista fatale per Giancarlo Simonetti, morto otto giorni dopo la caduta

Fatale la caduta, lunedì scorso, all'Autodromo di Franciacorta durante delle prove libere. Il 52enne roveretano era autotrasportatore ed appassionato di motori

Non ce l'ha fatta Giancarlo Simonetti, il 52enne roveretano, autotrasportatore, appassionato di motori e pilota amatoriale di moto. Fatali, purtroppo, le lesioni riportate nell'incidente avvenuto lunedì scorso, 26 settembre, sulla pista di Castrezzato, nel bresciano. Simonetti si trovava all'Autodromo della Franciacorta per effettuare delle prove libere con la sua Yamaha R1 quando, sul rettilineo finale al massimo della velocità, ha urtato un'altra moto ed ha perso il controllo cadendo rovinosamente a terra. Ha lottato per otto giorni nel reparto di rianimazione dell'Ospedale Civile di Brescia, dove questa notte il suo cuore ha smesso di battere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento