Incidenti stradali Dro

Schianto auto-moto: centauro sbalzato sul parabrezze, elistrasportato in ospedale

La chiamata al Nue (Numero Unico per le Emergenze) 112 è arrivata pochi minuti prima delle 11

I veicoli coinvolti

Un terribile schianto frontale si è verificato a Dro, all'altezza della pescicoltura sulla Ss 45 bis, nella mattinata di sabato 11 settembre, tra una moto Ducati Monster e una Suzuki Ignis, ad avere la peggio è stato il giovane centauro. 

La chiamata al Nue (Numero Unico per le Emergenze) 112 è arrivata pochi minuti prima delle 11. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco volontari di Dro, i carabinieri di Riva del Garda, il 118 e l'elicottero sanitario dei vigili del fuoco di Trento.  Il motociclista, un giovane veronese, a seguito dello schianto è stato sbalzato sul parabrezza dell'auto. È intervenuto il medico rianimatore dell'elisoccorso, poi trasferito al Santa Chiara di Trento.

La strada è rimasta chiusa per circa 90 minuti per permettere le cure al ferito, effettuare i rilievi da parte dei carabinieri e il recupero dei mezzi da parte dell'autosoccorso Toccoli di Pietramurata. Otto i vigili del fuoco di Dro coordinati dal comandante e intervenuti con il polisoccorso, il furgone per il trasporto di persone e il fuoristrada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto auto-moto: centauro sbalzato sul parabrezze, elistrasportato in ospedale

TrentoToday è in caricamento