Schianto con la moto all'alba: muore Cristian Moiola

Il motociclista 34enne era molto noto a Rovereto per la professionalità e la simpatia con la quale gestiva la storica trattoria La Genovesa

Cristian Moiola in un momento di svago, foto pubblicata sul profilo facebook

Incidente motociclistico poco prima delle 4 del mattino di lunedì 1 luglio, a Mori. Il tragico incidente all'alba è costato la vita a Cristian Moiola, un ragazzo di 34 anni, di Rovereto, molto noto in città ed in tutta la zona della Valagarina come gestore della storica trattoria "La Genovesa" sulla strada tra Rovereto e Trambileno. Non si contano i messaggi di vicinanza alla famiglia, postati in queste ore sulla pagina facebook del ristorante, che lo ricordano con affetto e simpatia. Si tratta, purtroppo, del nono incidente motociclistico mortale sulle strade trentine in tre settimane.

Uno schianto fatale, avvenuto nel silenzio dell'alba: Non risultano coinvolti altri veicoli. Moiola deve aver perso il controllo della moto finendo fuori strada sul rettilineo in prossimità dello stadio. I soccorritori sono intervenuti con due ambulanze ed un'automedica. Purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento