Camioncino tampona tir in A22: morto l'autista, 10 chilometri di code

Sul posto la polizia stradale per i rilevi, i vigili del fuoco, la croce bianca e l'elicottero Pelikan 1 che ha trasportato l’autista all’ospedale San Maurizio di Bolzano. L'uomo, un camionista italiano di 45 anni domiciliato in provincia di Trento, è morto poco dopo il ricovero

Fotografia dei vigili del fuoco

Tragico tamponamento sulla A22 all’altezza di Egna in carreggiata sud. Un camioncino ha tamponato un Tir con targa bulgara che procedeva incolonnato a passo d’uomo. In seguito allo schianto, l’autista del camioncino è rimasto incastrato e, per liberarlo, si è reso necessario l’utilizzo delle pinze idrauliche. Sul posto la polizia stradale per i rilevi, i vigili del fuoco, la croce bianca e l'elicottero Pelikan 1 che ha trasportato l’autista all’ospedale San Maurizio di Bolzano. L'uomo, un camionista italiano di 45 anni domiciliato in provincia di Trento, è morto poco dopo il ricovero a causa delle gravi ferite riportate nello schianto. Inevitabili le ripercussioni sul traffico: l’incidente ha causato una coda lunga fino a 10 chilometri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento