Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

L'autista, 57enne di Ferrara, era sceso per agganciare il rimorchio alla motrice. Il mezzo si è mosso e lo ha travolto, uccidendolo

Foto: Vigili del Fuoco volontari Vezzano

Investito dal suo camion durante le operazioni di agggancio della motrice. Il drammatico incidente sul lavoro è avvenuto nella mattinata di giovedì 21 marzo nei pressi di Vezzano, in Valle dei Laghi. L'autista del mezzo, un uomo di 57 anni residente in provincia di Bologna, ha perso la vita.

L'uomo aveva fermato il mezzo nel piazzale del ristorante "Al Bersaglio", poco sopra l'abitato, sulla statale della Gardesana. Il rimorchio, adibito al trasporto di legname, era staccato dalla motrice. Durante le operazioni di aggancio qualcosa è andato storto ed il mezzo si è mosso travolgendolo.

Tragedia a Vezzano: la vittima è Cesare Bordoni

Le immagini, diffuse dai Vigili del Fuoco volontari di Vezzano, sono davvero drammatiche: l'autotreno nella sua corsa ha scardinato il parapetto finendo sospeso su una rupe. Probabilmente l'uomo è stato sbalzato per diversi metri. E' morto in seuigo alla caduta e non, come ipotizzato in un primo momento, investito dalla motrice.

Sul posto si sono precipitate le ambulanze del 118. Insieme ai pompieri i soccorritori hanno tentato disperatamente di rianimare l'autista. Vista la gravità della situazione è stato fatto intervenire anche l'elisoccorso da Trento. Un intervento che, purtroppo, si è rivelato vano. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento