Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

È accaduto nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 gennaio a Bressanone. A perdere la vita una donna di 49 anni

L'auto dopo il violentissimo schianto

Una donna di 49 anni, madre di quattro figli, ha perso la vita dopo essersi schiantata con la propria auto contro un muretto. È accaduto nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 gennaio a Bressanone, Alto Adige.

La vittima stava percorrendo  via Cesare Battisti, quando la sua utilitaria, una Fiat 500, si è schiantata contro un muretto. Sul posto sono accorsi i soccorritori della Croce bianca e i carabinieri.

La donna è stata trasportata all'ospedale ma purtroppo non ce l'ha fatta: è spirata poco dopo il ricovero, lasciando marito e quattro figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento