Esce di strada con l'auto, precipita per 40 metri e rimane incastrata nell'abitacolo: l'intervento dei soccorritori

L'incidente questa mattina a Campitello di Fassa. Sul posto 118, carabinieri e vigili del fuoco

Immagine repertorio (da salernotoday)

Grave incidente nella mattinata. Un'auto è uscita di strada ed è precipitata per 40 metri. È accaduto poco dopo le 7 di mercoledì 24 luglio, in val Duron, Campitello di Fassa. Sul posto sono intervenuti il 118, con un'ambulanza, un'automedica e un elisoccorso, i carabinieri e i vigili del fuoco.

Il veicolo è uscito dalla sede stradale in autonomia dopo che la conducente, una donna del '65, ne ha perso il controllo per cause ancora da appurare. Dopo un volo di circa 40 metri, la 54enne è rimasta incastrata nell'abitacolo della sua auto, una Fiat 600.

Nonostante il pauroso schianto e le ferite e i traumi riportati, secondo quanto riferito dai militari, la donna non è in pericolo di vita e al momento dell'arrivo dei soccorritori era cosciente. I pompieri l'hanno liberata dalle lamiere per poi affidarla alle cure dei sanitari, che l'hanno trasportata all'Ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento