Incidente stradale ad Arco, la ciclista Letizia Paternoster travolta da un'auto

L'episodio alle 9 del 22 novembre. Sul posto Trentino Emergenza e la polizia locale Alto Garda e Ledro

Letizia Paternoster (foto dal suo profilo Facebook)

La campionessa di ciclismo della Val di Non, Letizia Paternoster è stata travolta da un'auto mentre si trovava in bici ad Arco. L'incidente è accaduto nella mattinata di venerdì 22 novembre, verso le 9. Sul posto è accorsa Trentino Emergenza che ha trasportato la sportiva al pronto soccorso di Arco.

La ventenne, con tutta probabilità, si stava allenando nella zona, quando una macchina l'ha investita. In base a quanto riferito dalla polizia locale Alto Garda e Ledro, intervenuta sul luogo dell'impatto, Paternoster si trovava all'interno della rotonda delle Grazie quando il veicolo, che si era appena immesso nella rotatoria da via Fornace, l'ha travolta. La ciclista, che sembra aver riportato un colpo al viso, non dovrebbe essere grave. 

Chi è la ciclista Letizia Paternoster

Classe '99, la sportiva è nata da madre italiana e padre italo-australiano. Cresciuta in Trentino, si è avvicinata al ciclismo sin da giovane e insieme a Elisa Balsamo, Chiara Consonni e Martina Stefani  è riuscita a realizzare due nuovi record mondiali nell'inseguimento a squadre Juniores durante i campionati europei su pista, nel 2016.

Ai campionati del mondo su pista 2017, poi, insieme a Chiara Consonni, Martina Fidanza e Vittoria Guazzini, ha migliorato ulteriormente il record del mondo nell'inseguimento a squadre Juniores. Mentre ai campionati europei su pista 2018 ha conquistato la medaglia d'argento nell'inseguimento a squadre e la medaglia di bronzo nella prova dell'omnium.

La Paternoster, che corre per il team Trek-Segafredo e ha vinto 15 ori tra mondiali ed europei, è molto seguita anche su Instagram, tanto da essere la ciclista più seguita in Italia su questo social, dove ha circa 115mila follower.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Limiti di velocità solo per le moto sulle strade di montagna

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento