Alto Adige

Scontro tra sciatori in pista, ricostruita la dinamica dai poliziotti: cosa rischia il colpevole

I poliziotti, oltre alle dichiarazioni di chi aveva assistito alla scena, hanno acquisito anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza, ricostruendo perfettamente le fasi dell’incidente

Durante l’ultimo fine settimana di febbraio una pattuglia di poliziotti sciatori dell'Alto Adige è stata impegnata nella ricostruzione di un incidente sciistico che ha visto coinvolti due cittadini stranieri: uno tedesco e una ragazzina francese, che si sono scontrati in un tratto di collegamento tra una pista ed il parcheggio. Ad avere la peggio è stata la piccola turista che ha riportato la frattura della tibia.

Discordanti le versioni fornite dalle persone coinvolte e molto complessa l’attribuzione delle eventuali responsabilità, poiché, all’arrivo della pattuglia, gli sciatori si erano spostati dal luogo dell’impatto.

I poliziotti, oltre alle dichiarazioni di chi aveva assistito alla scena, hanno acquisito anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza, ricostruendo perfettamente le fasi dell’incidente e provvedendo a sanzionare il turista tedesco, al quale è stata attribuita la responsabilità dello scontro per una condotta sugli sci non conforme alle regole: oltre ad essere passibile di denuncia per lesioni colpose, in caso di querela da parte dei genitori della minorenne. All’uomo è stata ritirata la tessera stagionale per 3 giorni.

Ultime notizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra sciatori in pista, ricostruita la dinamica dai poliziotti: cosa rischia il colpevole
TrentoToday è in caricamento