Giovedì, 18 Luglio 2024
Dramma costante / Lavis

Schiacciato dalla pressa, amputata la mano di un operaio

Sul posto sono intervenuti gli operatori di Trentino emergenza, con l'automatica e un'ambulanza. La pressa è stata posta sotto sequestro

Un incidente sul lavoro che gli ha compromesso l’uso della mano. È quanto avvenuto a un operaio di 36 anni che stava lavorando in un impianto di Lavis, in Trentino. Secondo una prima ricostruzione, la lesione è stata provocata dallo schiacciamento di una pressa, che è già stata sequestrata. Un incidente molto simile a quello successo a Rovereto, sempre oggi, dove un lavoratore ha perso due dita della mano

I soccorritori lo hanno trasferito d'urgenza all’ospedale di Verona. L’uomo, dalle prime informazioni, avrebbe subito una grave lesione della mano, che gli è già stata parzialmente amputata. Sul posto sono intervenuti gli operatori di Trentino emergenza, con l'automatica e un'ambulanza, le forze dell'ordine e il personale dell'Uopsal. Gli approfondimenti per comprendere la dinamica dell'incidente sono ancora in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciato dalla pressa, amputata la mano di un operaio
TrentoToday è in caricamento