rotate-mobile
Cronaca

Si aggrava il bilancio dell'incidente di sabato in Val Breguzzo

Morto anche l'uomo che era rimasto ferito scivolando lungo un pendio. È la seconda vittima

Si aggrava il bilancio del drammatico incidente in montagna avvenuto sabato 22 gennaio in Val Breguzzo. Nella tarda mattinata di martedì 25 gennaio è morto uno dei due feriti ricoverati in ospedale a Trento. Si tratta di un uomo di 70 anni, originario del mantovano. Era ricoverato in rianimazione e da subito le sue condizioni erano sembrate gravissime.

Nello stesso incidente era morta una donna di 61 anni. La donna era scivolata lungo un pendio erboso durante un'escursione tra malga Lodranega e malga Coel, ad una quota di circa 1800 metri. Insieme a lei, altri due compagni di escursione sono scivolati lungo lo stesso pendio, mentre un quarto è rimasto illeso ed era riuscito a dare l'allarme. Per la donna non c'è stato nulla da fare, il 70enne è morto dopo tre giorni in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggrava il bilancio dell'incidente di sabato in Val Breguzzo

TrentoToday è in caricamento