rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Incendio / Bondone

Incendio in val del Chiese senza tregua, già 100 ettari bruciati

A causa del vento e del terreno secco le fiamme hanno raggiunto i boschi del Comune di Valvestino, nel Bresciano

Ancora in azione i vigili del fuoco per tentare di domare le fiamme che da sabato 19 marzo stanno devastando la valle del Chiese. Si stima che siano già oltre un centinaio gli ettari di bosco bruciati. 

Dalle prime ore di lunedì 28 marzo sono circa una trentina i vigili del fuoco impegnati sul posto. In prima linea i corpi di Bondone-Baitoni (competente territorialmente), Storo, Condino e Brione. Da giorni sono impiegati anche i mezzi del nucleo elicotteri, l’Erickson del corpo forestale nazionale e il Canadair del corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Incendio boschivo val del Chiese vigili del fuoco volontari Pat-2

Venerdì 25 marzo, a una settimana dallo scoppio dell'incendio, la Federazione dei vigili del fuoco volontari della Pat parlava di una situazione "ormai fuori controllo". Dalla località San Martino, nel Comune di Bondone, venerdì le fiamme hanno infatti ripreso vigore, alimentate dal vento e dal terreno secchissimo, raggiungendo i boschi nel Comune di Valvestino, nel Bresciano.

Le fiamme nella notte val del Chiese-2

Il sindaco di Bondone, venerdì mattina, ha firmato il decreto di istituzione del Centro operativo comunale (Coc) di protezione civile.

Incendio val del Chiese-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in val del Chiese senza tregua, già 100 ettari bruciati

TrentoToday è in caricamento