rotate-mobile
L'intervento / Fornace

Incendio a Fornace, 40 vigili del fuoco in azione: cos'è successo

La chiamata con la richiesta di intervento è arrivata intorno alle 10 del mattino

La canna fumaria si surriscalda e scoppia l'incendio, è successo a Fronace, nella mattinata di giovedì 19 gennaio. La chiamata con la richiesta di intervento è arrivata intorno alle 10 del mattino. Sul posto sono arrivati una quarantina di vigili del fuoco appartenenti ai corpi volontari di Fornace, Civezzano e Albiano, oltre che del corpo Permanente.

Incendio tetto Fornace (Foto di Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino - corpo vv.f. di Fornace) 3

Secondo quanto riportato dalla pagina della Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino, l'incendio sarebbe stato provocato dal surriscaldamento della canna fumaria di una palazzina, le fiamme hanno poi raggiunto una parte del tetto. L'incendio ha danneggiato una porzione di tetto di circa 20 metri quadrati.

Le operazioni di spegnimento del rogo e di bonifica si sono concluse. In corso, nel primo pomeriggio di giovedì, quelle volte a coprire con un telone la parte di tetto danneggiata. A coordinare le operazioni il comandante del corpo dei vigili del fuoco volontari di Fornace, Daniele Lorenzi.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri per tutti i rilevamenti e gli accertamenti del caso, oltre al personale di Trentino Emergenza.

Ultime notizie

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Fornace, 40 vigili del fuoco in azione: cos'è successo

TrentoToday è in caricamento