rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Folgaria

Un altro incendio da spegnere: fiamme tra Serrada e Terragnolo

Mentre Vigili del Fuoco trentini e Veneti sono al lavoro sull'altopiano di Asiago un altro incendio è scoppiato nei boschi dell'altopiano di Folgaria. Sul posto sono in azione i volontari locali, che potrebbero richiedere un intervento dei mezzi aerei impegnati a cima Portule

Un altro incendio nel Trentino meridionale: mentre continua il lavoro dei Vigili del Fuoco sulle moontagne al confine con la provincia di Vicenza un  altro rogo si è sviluppato nei boschi tra Serrada e Terragnolo. Sono all'opera i Vigili del Fuoco volontari  di Folgaria, Terragnolo, Nogaredo, Rovereto, Volano, Villa Lagarina, Calliano, Besenello e Mori. L'obiettivo delle operazioni per ora è quello di arginare il fronte dell'incendio, divampato in un versante non abitato. Gli sciatori delle piste di Serrada sono stati fatti allontanare per precauzione.

Nel frattempo a Cima Portule, sull'Altopiano di Asiago, continuano le gettate d'acqua dei due Canadair dello Stato, che  fanno rifornimento nei  laghi di Levico e Caldonazzo, e dell'elicottero antincendi della Provincia di Trento. (nella foto sotto il versante di Cima Portule devastato dalle fiamme, foto: Protezione Civile del Trentino) incendio2-3

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro incendio da spegnere: fiamme tra Serrada e Terragnolo

TrentoToday è in caricamento