menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio nella notte: brucia un ripetitore in Vallagarina

Sono ancora da chiarire le cause dell'incendio al traliccio di Ravazzone, tra Mori e Isera, domate ieri sera dai vigili del fuoco. I carabinieri non escludono nessuna ipotesi, dall'atto vandalico alla pista anarchica

Sono ancora da chiarire le cause dell'incendio al traliccio di Ravazzone, tra Mori e Isera, domate ieri sera dai vigili del fuoco.  Le indagini dei carabinieri di Rovereto non escludono nessuna ipotesi, dall’atto vandalico alla pista anarchica, come nei casi del 6 ottobre scorso, quando un altro ripetitore di telefonia - questa volta in località Baldresca di Rovereto - era stato dato alle fiamme. In quella circostanza su un muretto era stata trovata la scritta 'No nocività'. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento