Un altro incendio in Val di Ledro: denunciato un sospetto piromane

Dopo l'incendio sopra la Ponale un altro rogo oggi in val di Ledro: questa volta i carabinieri hanno fermato un uomo, con uno "spara-fiamma" nello zaino

Fermato dai carabinieri a poche centinaia di metri dall'inendio, scoppiato oggi nel primo pomeriggio in località Pur. Mentre i Vigili del Fuoco volontari di Pieve di Ledro erano intenti a domare le fiamme, che hanno mandato in fumo circa un ettaro di bosco, i carabinieri hanno trovato poco distante un uomo che si agggirava con fare sospetto tra la boscagli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dallo zaino è spuntato uno "spara-fiamma", a gas. L'uomo, 45enne rivano di nascita e residente a Ledro, è stato denunciato a piede libero, non avendo a suo carico  altri precedenti penali. Resta da capire se si tratti anche dell'autore dell'incendio che domenica ha bruciato due ettari e mezzo di bosco sopra la strada del Ponale. Si tratterebbe di uno dei pochi casi risolti, a fronte dei tanti incendi che, pur di origine certamente dolosa, restano impuniti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento