menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Incendio a Pieve di Bono, vigili del fuoco abbattono canna fumaria: una donna intossicata

Sul posto due squadre dei vigili del fuoco di Pieve di Bono e i volontari di Tione

Paura a Pieve di Bono per un incendio nella mattinata di giovedì 31 ottobre. Una canna fumaria ha preso fuoco rischiando di mandare in fiamme l'intero tetto, in legno, di un'abitazione. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco di Pieve e quelli volontari di Tione. 

"Abbiamo dovuto demolire quasi l'intera canna fumaria - riferisce il comandante dei pompieri di Pieve -. Perché c'era un forte pericolo che il rogo si propagasse al tetto della casa". L'ipotesi è che a scatenare l'incendio sia stata una vecchia stufa forse rimasta accesa tutta la notte.

Coinvolta nell'incidente l'anziana residente nell'abitazione, che è rimasta intossicata dopo aver respirato il fumo - un'alta colonna si è levata al cielo ed è stata avvistata nell'intera valle del Chiese - ed è stata trasportata all'ospedale di Tione per accertamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento