menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio sotto controllo in Paganella ma il bosco continua a bruciare

Fiamme al Doss del Ghirlo, probabilmente di origine dolosa. Vigili del Fuoco in azione anche con l'elicottero

Incendio nei boschi della Paganella. L'allarme è scattato nel pomeriggio di martedì 6 aprile, contemporaneamente ad altre zone del Trentino dove purtroppo si registrano altri focolai. La zona interessata è quella di Doss del Ghirlo, già teatro di eventi simili in passato. Si sospetta la natura dolosa del rogo, ma per ora si tratta solamente di supposizioni. I Vigili del Fuoco del Distretto di Mezzolombardo sono entrati in azione in serata.

Le operaizoni sono state sospese durante la notte e sono ricominciate nel primo mattino di mercoledì 7. Tra i mezzi impiegati c'è anche l'elicottero provinciale antincendi. L'incendio è attualmente considerato sotto controllo: è stato circoscritto ma ciò non significa che sia spento. Le fiamme continuano a bruciare il bosco e la colonna di fumo è ancora visibile dalla valle dell'Adige come si vede dalla foto inviataci da Maurizio Rossi. 

L'elicottero deve dividersi tra la zona della Paganella e la Val dei Mocheni dove nelle stesse ore è scoppiato un altro incendio, vicino a Maso Tingherla nel comune di Frassilongo. Anche in questo caso le operaizoni si sono protratte nella giornata di mercoledì 7 aprile e l'intervento, con grande dispiegamento di uomini e mezzi, è ancora in corso. Entrambi gli incendi, di probabile origine dolosa, sono scoppiati in zone impervie e difficilmente raggiungibili. Le operazioni di spegnimento, inoltre, sono ostacolate dal forte vento che continua a riaccendere focolai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento