rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
L'aggiornamento / Alto Garda e Ledro

Monte Baldo, domato l'incendio: bonifica e conta danni

Obiettivo raggiunto grazie al lavoro di squadra tra vigili del fuoco volontari, Nucleo elicotteri del Corpo permanente di Trento e Corpo forestale del Trentino

Domato l'incendio alle pendici del monte Baldo scoppiato domenica 10 luglio, da una baracca nella zona del cimitero di Nago Torbole. La notizia rassicurante è stata divulgata dall'ufficio stampa della provincia autonoma di Trento nel pomeriggio di mercoledì. 

Baldo in fiamme: le operazioni

Le fiamme, favorite dal periodo siccitoso e alimentate dall'Ora del Garda sono state domate grazie a un ottimo lavoro di squadra tra vigili del fuoco volontari, Nucleo elicotteri del Corpo permanente di Trento e Corpo forestale del Trentino.

Nel primo pomeriggio di mercoledì sono state eseguite operazioni puntuali su piccoli roghi, mentre è ora in corso la bonifica del territorio, grazie all’impegno di 30 vigili del fuoco volontari delle Unioni distrettuali Alto Garda e Ledro e della Vallagarina.

L’area interessata dall’evento continuerà comunque a essere monitorata per il rischio che l’Ora del Garda possa dare nuovo ossigeno alle fiamme. La zona colpita ha raggiunto una superficie complessiva di 45 ettari. Il Nucleo droni dei Vigili del fuoco permanenti provvederà alla mappatura della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Baldo, domato l'incendio: bonifica e conta danni

TrentoToday è in caricamento