Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Gardolo / Localita' Gardolo

Gardolo, incendio in uno stabile abbandonato utilizzato da persone senza dimora

Ex Graffer a fuoco, come cinque anni fa. Fortunatamente non si segnalano persone coinvolte

Rogo nella serata di mercoledì 11 novembre all'ex Graffer di Gardolo. Lo stabile, abbandonato da anni ed attualmente in vendita, è purtroppo utilizzato come ricovero di fortuna da persone senza dimora. E' probabilmente legata a questo utilizzo la causa dell'incendio che si è scatenato verso le 18.30, allarmando tutto il vicinato.

L'edificio, un tempo sede dell'omonima officina di impianti a fune, è attorniato da case. Fortunatamente qualcuno, non appena avvistato il fumo, ha chiamato il 112. Dalla vicina caserma sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco del paese, poi aiutati dai colleghi del Corpo permanente di Trento con autoscale ed autobotti.

Non si segnalano persone coinvolte. Probabilmente chi ha causato l'incendio, seppur per una distrazione, è subito fuggito. Il tempestivo intervento dei pompieri non ha però impedito che le fiamme si propagassero al tetto, ora completamente distrutto.

L'intervento si è concluso in serata, attorno alle 21.30, con la bonifica definitiva della zona. Non è stato necessario evacuare i residenti delle abitazioni circostanti. Lo stesso edificio era stato teatro di un altro incendio, in quell'occasione scatenatosi al piano terra, cinque anni fa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardolo, incendio in uno stabile abbandonato utilizzato da persone senza dimora

TrentoToday è in caricamento