menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tetto della casa di Dionisi,completamente distrutto dalle fiamme

Il tetto della casa di Dionisi,completamente distrutto dalle fiamme

Linfano, incendio nella casa del campione Renato Dionisi

Le fiamme si sono sviluppate all'ultimo piano, quando in casa non c'era nessuno. Distrutto il tetto, danni ingenti alle stanze

Un devastante incendio, scoppiato nella serata di lunedì 11 marzo ad Arco, ha completamente distrutto il tetto della casa di Renato Dionisi, olimpionico di salto con l'asta negli anni '60, residente a Linfano. Sull'episodio faranno chiarezza i tecnici dei Vigili del Fuoco, ma si pensa ad un malfunzionamento della canna fumaria. L'abitazione in quel momento era vuota.

Le fiamme sono divampate nel sottotetto, dove hanno danneggiato gravemente alcuni locali, per poi divorare il tetto, costruito in gran parte in legno. I Vigili del Fuoco di Arco si sono precipitati sul posto ed hanno domato le fiamme. I danni sono ingenti. Il campione arcense ha trovato ospitalità da amici a Riva del Garda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento