Capanno da caccia incendiato, a rischio il bosco circostante

Fiamme in un capanno per la caccia agli ungulati sopra Santa Massenza, fumo visibile anche da molto lontano

Devastato dalle fiamme un capanno da caccia in Valle dei Laghi, ma l'incendio avrebbe potuto distruggere anche il bosco. Come racconta il quotidiano online valledeilaghi.it solo il pronto intervento dei Vigili del Fuoco volontari di Padergnone, Calavino e Terlago ha scongiurato danni ingenti al patrimonio boschivo.

L'allarme è scattato nel pomeriggio di domenica 12 gennaio. Fortunatamente il capanno era vuoto e non si segnalano persone coinvolte. Qualcuno ha avvistato il fumo da lontano ed ha chiamat il 112. I pompieri sno intervenuti con difficoltà in una zona di non facile accesso.

L'origine è sicuramente dolosa. Una volta spente le fiamme il sopralluogo tecnico ha lasciato pochi dubbi. Si potrebbe pensare ad un gesto di protesta contro la cacciain generale, ma chi ha appiccato il fuoco avrebbe potuto creare gravi danni all'ambiente ed agli stessi animali.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento