Incendio nei boschi a Bezzecca: pompieri al lavoro da oltre 40 ore

Sul posto anche gli elicotteri dei volontari dei vigili del fuoco della zona

I corpi vigili del fuoco volontari di Bezzecca e Concei sono impegnati da oltre 40 ore nelle operazioni di spegnimento dell'incendio boschivo che è scoppiato nella tarda serata di mercoledì 16 settembre a causa di un fulmine. L'incendio è in località Vies a 1600 metri di quota nel comune di Ledro.

La richiesta di intervento dei corpi è avvenuto alle 22.10 del 16 settembre. Fin da subito è stato organizzato un sopralluogo per verificare l'esatta posizione, ma vista la zona impervia e rocciosa non si è operato per lo spegnimento, lo si è tenuto sotto osservazione.

La mattina di giovedì 17 settembre è arrivato in zona l'elicottero del nucleo di Trento per effettuare i lanci d'acqua con la benna Bamby. Per rifornire la benna sono stati approntati due grandi vasche da circa 15mila litri in località Trat, circa alla stessa quota altimetrica dell'incendio in modo da agevolare il lavoro dell'elicottero.
Le operazioni sono proseguite anche venerdì 18 settembre, l'elicottero ha infatti operato per tenere sotto controllo l'evoluzione dell'evento e per bloccare sul nascere eventuali riaccensioni dovute al vento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Bollettino coronavirus: +276 positivi e 3 decessi in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento