Auto distrutta dalle fiamme, salva la famiglia a bordo

Momenti di paura per una famiglia in viaggio sulla provinciale della Val di Cavedine

L'auto distrutta dopo l'incendio, foto: VVFF Calavino

Auto a fuoco in Val di Cavedine. Paura per una famiglia che viaggiava sulla provinciale 84 nel pomeriggio di domenica 14 giugno. L'incendio si è sviluppato nel vano motore e ben presto il veicolo è stato divorato dalle fiamme. 

Chi era alla guida ha visto il fumo salire dal cofano ed ha accostato. Tutti sono scesi dall'auto prima che le fiamme si estendessero anche all'abitacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i Vigili del Fuoco di Calavino sono arrivati sul posto la famiglia era in salvo. I pompieri hanno rapidamente spento le fiamme ma ormai, come si vede dalle foto, l'auto era completamente carbonizzata. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porfido, armi, voto di scambio: le mani della 'ndrangheta sulle cave in Trentino

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

  • Bollettino Coronavirus in Trentino: 94 nuovi casi, 16 Rsa con contagio nel personale

  • Bollettino coronavirus: altri 111 nuovi casi, oggi tutti con tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento