menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impianti fotovoltaici: 70 mila metri quadrati di pannelli sui tetti

Trentino sviluppo offre l'installazione sui tetti di imprese e capannoni. In cambio il privato si impegna a versare un canone annuo di almeno 20 mila euro per ogni mega watt installato, per una durata minima di 21 anni

Quasi 70 mila metri quadrati di capannoni industriali da coprire con pannelli fotovoltaici, per una superficie complessiva pari a 17 campi da calcio: 69.290 metri quadrati. Trentino Sviluppo,società a partecipazione provinciale, mette a disposizione di imprese e altri soggetti privati la possibilità di installare impianti fotovoltaici sui propri immobili industriali beneficiando delle rendite economiche derivanti dalla produzione di energia elettrica.

In cambio il privato si impegna a versare un canone annuo di almeno 20 mila euro per ogni mega watt installato, per una durata minima di 21 anni. Aziende, consorzi o altri soggetti possono inviare la propria manifestazione di interesse a Trentino Sviluppo entro il prossimo 12 aprile.
 
L’offerta è rivolta ad imprese, enti e associazioni per le attività di impresa esercitate, nonché consorzi iscritti nel registro delle imprese. Sono inoltre ammesse le associazioni di categoria aderenti a confederazioni presenti all’interno del C.N.E.L., purché in possesso di partita I.V.A.
 
Dieci gli immobili industriali interessati dall’operazione “tetti puliti”. Il più importante è quello dello stabilimento Whirlpool a Spini di Gardolo, con 30 mila metri quadrati di superficie a disposizione, seguito dall’ “ex Nicolini” a Pieve di Bono (8.570 mq), dal tetto della Watts Londa a Lavis (7.920 mq), e da quelli degli stabilimenti Sicor in zona industriale a Rovereto (5.560 mq),  Gunnebo a Trento (3.700 mq),     “ex Elwag” a Storo (3.510 mq), Maino Fa.Ma. ad Arco (3.460 mq),  Filiera Agroalimentare Trentina a Castelnuovo (2.900 mq), Elettrica Rotaliana a Mezzolombardo (2.320 mq) ed “ex MecMar” ad Arco (1.350 mq). 
 
Il testo integrale dell’avviso pubblico è disponibile su www.trentinosviluppo.it.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento