Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Moena / passo Costalunga

Cabinovia Costalunga: ora la Provincia è contraria

Project financing "inammissibile": così si legge in una nota della Provincia che si è ritirata dal progetto di cofinanziamento pubblico/privato per un nuovo impinto di risalita a passo Costalunga sulle dolomiti di Fassa. L'opera non è prevista nel PUP, sebbene in un primo momento si parlò di una deroga

Il finanziamento pubblico ai nuovi impianti sciistici di Costalunga è "inammissibile" secondo la Provincia che ha in corso una causa presso il tribunale di Giustizia amministrativa con la società che ha presentato il progetto. L'intervento, che necessiterebbe di un accordo anche con la Provincia di Bolzano, visto che sconfina in Alto Adige, non rientra nel Piano Urbanistico provinciale (PUP). "Se è vero che la legge prevede la possibilità di presentare proposte relative alla presentazione di lavori che esulino dagli strumenti di programmazione è altrettanto vero che il Piano urbanistico provinciale rappresenta lo strumento cardine per la definizione delle strategie di lungo periodo ed eventuali strumenti di pianificazione urbanistica subordinati, anche a carattere settoriale, devono comunque essere uniformati all’architettura fondamentale del Piano o ne devono sviluppare i contenuti. Quindi, le strategie territoriali e di sviluppo, non possono essere sottoposte a permanenti e ripetute modificazioni per effetto di proposte o di interessi “pubblici” avanzate da privati o anche da amministrazioni pubbliche" così, in una nota, la Giunta rende noto di aver già comunicato alla società l'esclusione dal project financing. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cabinovia Costalunga: ora la Provincia è contraria
TrentoToday è in caricamento