menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Paganella

La Paganella

Neve sul Trentino: impianti aperti dal 30 novembre, ma è allerta valanghe

La nevicata dei giorni scorsi, arrivata anche a 600 metri di quota, ha portato anche 150 centimetri di neve sulle montagne. Gli impianti sciistici si preparano all'apertura ma la nevicata abbondante fa scattare l'allerta valanghe

L'abbondante nevicata dei giorni scorsi, 21 e 22 novembre, ha portato fino a 150 centimetri di neve sulle montagne del Trentino. I passi dolomitici di Fedaia e Pordoi sono stati chiusi al traffico. Le zone turistiche si preparano ad aprire la stagione invernale, settimana prossima: a partire dal 30 novembre saranno in funzione gli impianti in Bondone, Paganella, Tonale, a Madonna di Campiglio, così come quelli di Folgarida-Marileva (a Pejo bisognerà aspettare l'8 dicembre), Latemar, Val di Fassa, Folgaria, Lavarone, Luserna e San Martino-Passo Rolle. 

La forte nevicata ed il vento che ha accumulato molta neve sui versanti più esposti fa però temere per il pericolo di valanghe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento