rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Prima imbratta una vetrina, poi aggredisce il titolare: arrestato un 19enne

Intervento dei carabinieri in via Brennero

Prima ha imbrattato la vetrina di un negozio con un graffito blu, poi, riconosciuto dal titolare, lo ha aggredito con un pugno. Infine ha dato in escandescenze anche con i carabinieri intervenuti sul posto, che lo hanno arrestato per i reati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e imbrattamento di cose altrui.

Protagonista un giovane di 19 anni. L'intervento del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Trento è avvenuto nella mattinata di martedì 9 novembre nella zona di via Brennero, dove i militari si sono imbattuti nella violenta aggressione del 19enne nei confronti di un uomo di mezza età, colpito con un pugno.

Una volta bloccato dai carabinieri però, il giovane ha rifiutato di fornire le proprie generalità, cercando di sottrarsi al fermo spintonando i militari prima però di essere immobilizzato e ammanettato.

La vittima, interpellata sull’episodio, ha riferito di aver riconosciuto nel giovane aggressore, la persona ripresa il giorno precedente dall’impianto di videosorveglianza del suo negozio, proprio mentre ne stava imbrattando la vetrata con un graffito. Secondo la ricostruzione fornita, l’esercente - mentre era intento a ripulire le scritte - ha visto passare il ragazzo e ha deciso di chiedergli conto del danno subito, ma il giovane (che è stato effettivamente trovato in possesso di una bomboletta spray blu) ha reagito in modo spropositato.

Inoltre, nelle fasi immediatamente successive all'arresto, il 19enne ha cercato di sbarazzarsi di una pasticca di ecstasy, senza riuscirvi, e per questo sarà anche segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti. Trattenuto nella caserma di via Barbacovi, sarà sottoposto a giudizio per direttissima.

Nel frattempo, la vittima è ricorsa alle cure dei sanitari, che hanno diagnosticato lesioni, guaribili in tre giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima imbratta una vetrina, poi aggredisce il titolare: arrestato un 19enne

TrentoToday è in caricamento