menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo Valsugana, attira l'attenzione degli agenti per come guida ma la patente è falsa: denunciato

Il conducente, oltre alla denuncia penale per falsità materiale commessa dal privato in certificazioni, è stato sanzionato ai fini del Codice della Strada per guida senza patente

Attira l'attenzione degli agenti per come guida, lo fermano e scoprono che la sua patente è falsa: denunciato. È accaduto a Borgo Valsugana, a metà dicembre, durante una quotidiana attività di controllo del traffico e del territorio condotta dagli agenti della polizia Stradale.La persona denunciata, mentre percorreva la Strada Statale 47 in zona Borgo Valsugana, è stata notata dal personale di pattuglia perché la sua condotta di guida non è stata ritenuta adeguata alle condizioni della strada e del traffico e per questo è stato fermato dagli agenti intezionati a contestargli la violazione delle norme del Codice della Strada. Al controllo, però, è emerso un altro nodo, quando ha esibito a patente di guida italiana unitamente agli altri documenti di circolazione previsti dalla legge. 

Durante  la consueta verifica sulle banche dati è emerso che il soggetto controllato era stato precedentemente sanzionato per guida senza patente. Da qui il dubbio che ha indotto gli agenti a svolgere precisi controlli sulla genuinità della patente esibita. Le verifiche sono state fatte anche tramite le banche dati della Motorizzazione Civile e questo ha permesso di constatare che la patente di guida che l'uomo aveva presentato agli agenti era in realtà apocrifa, falsa.

Il conducente, oltre alla denuncia penale per falsità materiale commessa dal privato in certificazioni, è stato sanzionato ai fini del Codice della Strada per guida senza patente (che prevede una sanzione amministrativa da 5mila a 30mila euro e fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi) oltre a quella per guida con velocità non adeguata alle circostanze di tempo ed al tratto di strada che stava percorrendo. La patente falsa è stata sequestrata e trasmessa all’Autorità Giudiziaria di Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento