Guida con la patente falsa: indagato un pinetano di 49 anni

Un uomo è stato indagato per falsità materiale e guida senza patente per aver esibito un documento di guida falso, dato che la patente vera gli era stata ritirata per averne esaurito tutti i punti

L’uomo, un operaio pinetano di 49 anni, il 13 marzo era stato controllato alla guida della sua vettura dai Carabineri di Brogo ai quali aveva esibito una patente B i cui estremi i militari avevano diligentemente annotato.  La cosa aveva fatto insospettire il comandante della Stazione che, era a conoscenza che il soggetto fosse privo di patente perche’ aveva esaurito tutti i punti. Fatti gli accertamenti e’ infatti emerso che gli estremi della patente esibita non sono censiti alla banca dati della Motorizzazione. Il maresciallo ha chiamato in ufficio l’uomo e gli ha sequestrato il documento, indagandolo per falsita’ materiale e guida senza patente. La patente originale era infatti stata sospesa il 30.08.2013 e l’interessato non l’ha mai riottenuta in quanto non ha mai sostenuto gli esami “di riparazione”. Sono in corso indagini per scoprire l’origine del documento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

Torna su
TrentoToday è in caricamento