Cronaca

Green pass, parla il sindaco Ianeselli: "È il solo modo per tornare alla vita normale"

Con un post sul suo profilo Facebook, il sindaco di Trento invita la cittadinanza ad adottare la certificazione verde

Anche il sindaco di Trento Franco Ianeselli saluta con favore l'arrivo del Green pass obbligatorio per frequentare alcuni luochi pubblici. Con un post sulla sua pagina Facebook (corredato da una foto in cui lo stesso Ianeselli mostra il suo Green pass), il primo cittadino invita i cittadini ad adottare la certificazione verde perché "è il solo modo per intravedere finalmente la possibilità di tornare alla vita normale", e si dice stupito delle tante reazioni negative.

"Ci siamo, il giorno del Green pass obbligatorio è arrivato" esordisce Ianeselli. "Sinceramente, non capisco chi parla di schiavitù o di dittatura. Visto che la pandemia è tutt'altro che finita, è necessario trovare strategie e strumenti per conviverci. Il Green pass è uno di questi perché ci dà la libertà di andare al ristorante al chiuso e in biblioteca, al cinema e al teatro, al museo o in palestra. Inoltre chi ha il certificato verde può viaggiare senza problemi in Europa e in Italia, anche in eventuali zone rosse o arancioni".

Poi, il sindaco mette in campo i numeri: "C'è poi un altro aspetto non meno importante. I morti di Covid in Italia sono stati 128 mila: il che vuol dire che, in poco più di un anno, sono scomparse tante persone quanti sono gli abitanti di Trento e di Lavis. Nel mondo le vittime sono state 4,26 milioni: come se fossero spariti i residenti di due città come Roma e Milano. Ecco, viste le cifre, non possiamo più permetterci errori e neppure lontanamente immaginare di essere costretti di nuovo a questa tragica e dolorosa contabilità".

"Grazie al Green pass - conclude Ianeselli - torniamo alla libertà in sicurezza. Oggi è questa l'unica libertà possibile: una libertà rispettosa dei più fragili, degli anziani, di chi lavora in ospedale e nelle Rsa, delle nostre attività economiche che non possono e non devono sopportare altri periodi di chiusura. Da oggi, usciamo tutti con il Green pass in tasca o sul telefonino. È il solo modo per intravedere finalmente la possibilità di tornare alla vita normale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, parla il sindaco Ianeselli: "È il solo modo per tornare alla vita normale"

TrentoToday è in caricamento