rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Eseguono tamponi e rilasciano green pass, ma sono due camerieri e una guida turistica

Tre giovani denunciati dopo un controllo dei Nas di Trento

Continuano i controlli dei carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità (Nas) di Trento. L'ultima operazione ha portato alla denuncia di tre giovani per il reato di esercizio abusivo della professione: i tre infatti eseguivano tamponi naso-faringei e in seguito rilasciavano il relativo green pass, pur non essendo sanitari.

Succede a Villabassa, in Alto Adige, dove i militari sono intervenuti per ispezionare un centro tamponi. Nel corso dell’ispezione è emerso che nessuno delle tre persone presenti, tutte residenti in Austria dalle parti di Lienz, era titolato a eseguire tamponi, né a caricare i dati nella banca dati dell'Azienda sanitaria per ottenere le certificazioni verdi.

I tre infatti sono un cameriere 32enne (legale rappresentante della società austriaca che si occupa di raccolta e processo di tamponi), una guida turistica 29enne e una cameriera 26enne. Quest'ultima aveva chiesto e ottenuto dall'Azienda sanitaria le credenziali per accedere al sistema informatico e di conseguenza generare il green pass: su questo aspetto sono in corso approfondimenti dei carabinieri, dato che l'accesso dovrebbe essere riservato ai sanitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eseguono tamponi e rilasciano green pass, ma sono due camerieri e una guida turistica

TrentoToday è in caricamento