Grandine in Val di Non, oggi la conta dei danni

Tecnici del Codpira al lavoro in Val di Non dove ieri, verso le 19.00, si è abbattuta la grandine su molte aree, colpendo qua e là fasce ristrette di campagna. Si teme per le mele, in piena maturazione. Con il caldo di questi giorni il rischio di temporali e grandinate è particolarmente elevato

Saranno svolti oggi in giornata i sopralluoghi dei tecnici del Codipra per quantificare i danni alle colture in Val di Non dove nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 19.00, è caduta la grandine. Colpite varie aree da Brez a Sanzeno, da Dambel a Tassullo. Sono ancora tutti da quantificare i danni ai meleti ma sembra che la grandinata abbia colpito qua e là aree molto ristrette. Fenomeni meteorologici di questo tipo non sono rari in questo periodo dell'anno in Trentino: il caldo di questi giorni, con massime sopra i 30 gradi, è accompagnato da brevi ma violenti temporali che possono dare origine a grandinate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento