Grandine in Val di Non, oggi la conta dei danni

Tecnici del Codpira al lavoro in Val di Non dove ieri, verso le 19.00, si è abbattuta la grandine su molte aree, colpendo qua e là fasce ristrette di campagna. Si teme per le mele, in piena maturazione. Con il caldo di questi giorni il rischio di temporali e grandinate è particolarmente elevato

Saranno svolti oggi in giornata i sopralluoghi dei tecnici del Codipra per quantificare i danni alle colture in Val di Non dove nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 19.00, è caduta la grandine. Colpite varie aree da Brez a Sanzeno, da Dambel a Tassullo. Sono ancora tutti da quantificare i danni ai meleti ma sembra che la grandinata abbia colpito qua e là aree molto ristrette. Fenomeni meteorologici di questo tipo non sono rari in questo periodo dell'anno in Trentino: il caldo di questi giorni, con massime sopra i 30 gradi, è accompagnato da brevi ma violenti temporali che possono dare origine a grandinate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

Torna su
TrentoToday è in caricamento