Scuola: approvate le graduatorie per l'assunzione dei docenti precari

In autunno prenderà poi il via la fase concorsuale riferita a tutte le altre discipline. Il concorso nasce dall'apposita norma inserita nella legge di stabilità per l'anno 2018

Sono state approvate le graduatorie per l’assunzione a tempo indeterminato dei docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado: si tratta delle prime graduatorie del concorso destinato ai docenti precari della scuola trentina. Nello specifico, con questo primo provvedimento adottato dalla Giunta provinciale, vengono approvate le graduatorie riferite alle sole classi di concorso prive di idonei. In autunno prenderà poi il via la fase concorsuale riferita a tutte le altre discipline. Il concorso nasce dall'apposita norma inserita nella legge di stabilità per l'anno 2018, con la quale si è inteso offrire una specifica risposta ai soli docenti che operano nel sistema scolastico trentino. Come previsto dalla norma, la misura si rivolge ai docenti non ancora assunti in ruolo ed in possesso di specifici requisiti, cioè l'abilitazione o idoneità all’insegnamento per ciascuna classe di concorso cui si intenda partecipare, il diploma di specializzazione (per i posti di sostegno) per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per i posti di sostegno per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È necessario anche aver prestato servizio di insegnamento per almeno tre anni nelle istituzioni scolastiche e formative provinciali o nelle istituzioni scolastiche paritarie del sistema educativo provinciale o nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione negli otto anni scolastici precedenti la data di entrata in vigore della legge 18/17 (ovvero dall’anno scolastico 2009/2010 all’anno scolastico 2016/2017). Altro requisito è essere iscritti nelle graduatorie di istituto della provincia di Trento valide per il triennio 2017/2020 e, infine, non essere già assunti a tempo indeterminato nelle scuole statali e nelle istituzioni scolastiche provinciali a carattere statale nella medesima figura professionale. Il 27 agosto, sul portale vivoscuola.it, saranno resi noti i contingenti dei posti e i candidati individuati per la proposta di assunzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Nuova ordinanza di Fugatti: mascherina al chiuso fino a fine agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento