rotate-mobile
Cronaca / Giudicarie

Tione, patente revocata all'automobilista indisciplinato e “recidivo”

La polizia locale delle Giudicarie lo ha beccato ubriaco alla guida e pure con il documento sospeso

Tutto era cominciato lo scorso novembre, a Tione, quando la polizia locale delle Giudicarie aveva fermato un uomo per guida in stato di ebbrezza, come confermato dall’alcoltest a cui era stato sottoposto.

Non solo, poiché il guidatore era pure senza patente: gli era stata ritirata qualche tempo prima perché scaduta, con l’uomo che non si era sottoposto alle visite per il rinnovo.

Una vicenda già di per sé particolare, se non fosse che gli agenti della locale si sono trovati ad aver ancora a che fare con questo guidatore nei giorni scorsi.

Per ben due volte, nei primi tre giorni di dicembre, è stato trovato alla guida; cosa che, ovviamente, visti i precedenti di cui si è appena parlato, non poteva fare. Nonostante un tentativo piuttosto goffo di sottrarsi ai controlli, le cose sono andate male per il guidatore.

Fermo amministrativo delle due auto, intestate ai famigliari, in entrambi i casi, multa per guida con patente sospesa, con il Commissariato del Governo che, infine, ha deciso di revocargli definitivamente la patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tione, patente revocata all'automobilista indisciplinato e “recidivo”

TrentoToday è in caricamento