Blitz anarchico al gazebo leghista: indagine per danneggiamento

Sette persone del gruppo anarchico sarebbero già state individuate: si tratta di giovani, in maggioranza ragazze, di età compresa fra i 20 e i 26 anni. La Procura di Trento ha aperto un'inchiesta. Potrebbe scattare l'accusa di lesioni volontarie

Proseguono le indagini della Digos per identificare gli autori dell'assalto al gazebo della Lega Nord avvenuto venerdì pomeriggio in piazza Duomo a Trento. Sette persone del gruppo anarchico sarebbero già state individuate: si tratta di giovani, in maggioranza ragazze, di età compresa fra i 20 e i 26 anni. La Procura di Trento ha aperto un'inchiesta. L'ipotesi di reato al momento è di danneggiamento aggravato. Tuttavia il Carroccio si prepara a sporgere querela per le persone aggredite e quindi potrebbe scattare l'accusa di lesioni volontarie. Il blitz non ha fermato l’iniziativa della Lega Nord in piazza Duomo e in altre località del Trentino per la raccolta di firme contro i contributi agli immigrati.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Dramma a Torbole: stagionale muore a 23 anni da solo a casa. Effettuato il tampone: negativo

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Coronavirus: altri 7 decessi in Trentino. Nuova restrizione: "Non si esce dal Comune in cui ci si trova"

Torna su
TrentoToday è in caricamento