Incidente a Gardolo, donne incastrate tra le lamiere: il salvataggio

Il tamponamento, avvenuto in tarda serata, ha bloccato il traffico per poco più di due ore.

Tamponamento Gardolo (foto vigili del fuoco Gardolo)

I vigili del fuoco di Gardolo hanno usato le pinze idrauliche per liberare le donne che martedì 1° settembre, alla sera, sono state tamponate a bordo di una Citroen C3 Picasso scura mentre viaggiavano sulla Sp235.  

La dinamica dell’incidente

Le cause esatte del sinistro sono ancora in corso di accertamento, ma da quanto emerso nella serata di ieri, un uomo di 40 anni a bordo di una Kia Sportage scura avrebbe tamponato la C3 sulla quale viaggiavano le due donne, di 32 e 42 anni. 

I soccorsi

Sul posto, insieme ai vigili del fuoco di Gardolo che sono arrivati con tre mezzi, erano presenti anche gli agenti del corpo di polizia locale di Trento - Monte Bondone per i dovuti rilievi e due ambulanze che hanno soccorso e trasportato in ospedale le due donne.

Viabilità modificata

A causa del sinistro, il traffico si è interrotto per poco più di due ore. A prestare servizio alla viabilità sono stati i vigili del fuoco di Gardolo, che sono rientrati in sede intorno a mezzanotte e mezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento