rotate-mobile
Cronaca Vezzano / Strada Statale 45 bis Gardesana Occidentale

Dopo un anno di lavori il ponte di Vezzano sarà fatto in una notte

Roma non è stata costruita in un giorno, dice un proverbio, ma il ponte di Vezzano sì, anzi in una notte: dopo un anno di lavori il viadotto sulla statale 45 della Gardesana sarà realizzato dal tramonto all'alba, con conseguente chiusura della strada

Dopo un anno di lavori (inizialmente la durata prevista era di 8 mesi, clicca qui) il progetto del tanto atteso svincolo di Vezzano sulla Gardesana è arrivato ad un punto cruciale: il ponte che collegherà la statale 45 alla provinciale 84 della Valle di Cavedine, dove ora c'è un incrocio a raso, verrà costruito in una notte. Sembra una di quelle leggende medioevali che narrano di palazzi spuntati all'alba, ma sarà invece una lunga notte di lavoro per gli operai delle imprese Casarotto-Bertazzon-Casetta, quella tra giovedì 25 e venerdì 26 giugno, che si concluderà con la posa del viadotto all'alba.

La statale 45 della Gardesana Occidentale, importante collegamento tra Trento e il Garda, resterà chiusa dalle ore 19 alle 7 del mattino successivo. Il traffico sarà deviato lungo l'imbocco della Valle di Cavedine, attraverso Padergnone, mentre i mezzi pesanti potranno raggiungere Trento da Riva solamente attraverso Nago e passo San Giovanni. Le corse del trasporto pubblico non dovrebbero subire variazioni. Ecco la scheda tecnica del ponte fornita dalla Provincia:

Si tratta di un ponte, con cassone in acciaio corten e soletta collaborante in cemento armato, costituito da un impalcato a “Y”. Esso è lungo 55,5 metri e sovrappasserà la strada statale da ovest verso est, si appoggerà su di una pila intermedia e si collegherà con la strada provinciale della Valle dei Laghi. La realizzazione del ponte prevede il varo della prima campata (33,2 m) sopra la Statale 45 bis che verrà appoggiata alle estremità sulla prima spalla e sulla pila centrale. 

Durante la giornata seguente (venerdì 26) le operazioni proseguiranno sulla zona di cantiere fra la pila e la S.P. 84. Il traffico sulla provinciale, limitatamente alle prime fasi mattutine di movimentazione delle gru, sarà gestito con movieri per permettere ai mezzi di sollevamento di entrare nella zona di cantiere e liberare completamente la viabilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo un anno di lavori il ponte di Vezzano sarà fatto in una notte

TrentoToday è in caricamento