rotate-mobile
Cronaca Borgo Valsugana

Borgo Valsugana: i carabinieri sorprendono i ladri fuori da una villa e li arrestano

I carabinieri di Borgo Valsugana hanno notato un'auto nascosta nelle campagne, poco distante la coppia, un uomo e una donna quarantenni italiani, intenti a forzare la porta di una villetta. Arrestati in flagrante i due, lui pregiudicato, sono stati arrestati

Furto sventato, o forse  più di uno, ieri a Borgo Valsugana. In un quartiere appena fuori dal paese, circondato dalle campagne, i carabinieri hanno notato un'auto parcheggiata tra i meleti. Poco distante hanno sorpreso i due occupanti dell'auto sospetta, un uomo ed una donna, entrambi quarantenni, accovacciati accanto  alla porta d'ingresso di una villetta. I due stavano inequivocabilmente tentando di forzarne serratura e cardini, armati di leve, piede di porco  e tranciatrice.

Alla vista delle divise i due hanno tentato di fuggire, ma sono stati immediatamente raggiunti dai militari che hanno proceduto alla perquisiziione dell'auto: all'inernno sono stati trovati oggetti di rame e di porcellana, e strumenti di lavoro costosi come motoseghe ed un decespugliatore. I due, lei incensurata e lui pregiudicato, sono stati denunciati e trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Le indagini proseguono per risalire ai legittimi proprietari degli oggetti che compongono la refurtiva sequestrata. Altri episodi simili si son registrati, sempre  domenica 13, a Trento: in via Gorizia gli agenti della Questura hanno arrestato un ladro in fuga, mentre a Gardolo i malviventi hanno preso di mira il Circolo anziani, fuggendo con 1500 euro, clicca qui...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Valsugana: i carabinieri sorprendono i ladri fuori da una villa e li arrestano

TrentoToday è in caricamento