Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Venezia

Ladro colto sul fatto: si lancia dal secondo piano ma viene bloccato dagli agenti

Tentativo di furto in via Venezia:prima di essere bloccato il ladro ha procurato lesioni agli agenti, ora si cerca il complice

Lo hanno colto sul fatto mentre, insieme ad un complice, tentava di orzare le tapparelle di un'abitazione in via Vicenza. Alla vista degli agenti il ladro si è lanciato dal secondo piano per darsi alla fuga. I poliziotti lo hanno raggiunto e ne è nata una breve colluttazione. Alla fine è sttato braccato, mentre il "collega" si è dileguato senza lasciare traccia.

Il fatto  risale  alla notte tra il 12 ed il 13 agosto. Era da poco passata la mezzanotte quando alcuni residenti hanno chiamato il 112 dopo aver notato i due individui che tentavano di intrufolarsi in una casa vuota. L'arrestato è un 20enne cittadino albanese con diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Seenza fissa dimora, irregolare sul territoorio nazionale.

Sottoposto a perquisizione personale, lo straniero è stato trovato in possesso di arnesi da scasso che aveva utilizzato poco prima per introdursi all’interno dell’appartamento, e che potete vedere nella foto qui sopra. Sono tutt’ora in corso le indagini per risalire anche all’altro soggetto responsabile del fatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro colto sul fatto: si lancia dal secondo piano ma viene bloccato dagli agenti

TrentoToday è in caricamento