Rubano 150 chili di rame e si nascondono nel furgone, scoperti e arresati

I carabinieri hanno notato il furgone sospetto verso le 4 del mattino nei pressi di un cantiere a Castelletto di Ton, in Val di Non. In un primo momento hanno bloccato ed arrestato uno dei malviventi, sono rimasti a sorvegliare il furgone dal quale, a mattino inoltrato sono usciti i tre complici: all'interno un quintale e mezzo di rame

Sono stati arrestati i quattro malviventi che stavano per mettere a segno un furto di rame in un cantiere di Castelletto di Ton: i carabinieri li hanno colti sul fatto dopo aver notato il furgone parcheggiato presso il cantiere e la rete metallica divelta. In un primo momento i militari hanno bloccato uno dei tre, poi, chiamate in rinforzo altre tre pattuglie, si sono dati alla ricerca dei complici all'interno del cantiere, senza però trovarli subito. I tre si erano infatti nascosti all'interno del furgone ma, con il sole alto ed il conseguente caldo sono dovuti uscire: i carabinieri rimasti a sorvegliare il mezzo, con la convinzione che prima o poi qualcuno sarebbe tornato a riprenderlo, non appena li hanno visti uscire dal portellone li hanno braccati. I quattro sono stati arrestati per furto: sono tutti cittadini romeni, uno di quarant'anni e gli altri poco più che ventenni, senza fissa dimora e pluripregiudicati per reati simili. Nel vano del furgone i carabinieri hanno ritrovato 150 chili di rame rubato. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento