menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre i pacchi postali e ruba di tutto, dipendente delle poste denunciato

Preso con le mani nel pacco: i carabinieri sono intervenuti ieri presso il centro di smistamento delle Poste di Trento per denunciare un impiegato che ora dovrà rispondere di peculato e violazione della corrispondenza. Nell'armadietto ed in auto sono stati trovati orologi, occhiali da sole, profumi e vestiti

Vestiti, orologi, cosmetici, occhiali da sole, coltellini svizzeri e perfino un binocolo: è un piccolo tesoro quello scoperto dai carabinieri a casa di un dipendente delle Poste di Trento, ora denunciato per peculato e violazione di corrispondenza. Parte della "refurtiva", se si può chiamare così dato che l'accusa non è quella di  furto, è stata  ritrovata anche nel suo armadietto personale al centro di smistamento, dove l'uomo lavora, e perfino nel portaoggetti dell'auto, dove l'impiegato custodiva una decina di occhiali da sole. Tutti oggetti rubati dai pacchi postali: questa è la  pesante accusa di cui ora dovrà rispondere, dopo essere stato sorpreso, ieri, dai carabinieri letteralmente con le mani  nel sacco.

L'uomo, quarantenne trentino, aveva infatti aperto un pacco postale spedito dall'Inghilterra ad un cittadino  inglese residente in Trentino, contenente alcuni capi di abbigliamento. Non si esclude che possa avere anche venduto via internet parte degli oggetti rubati. Tutto il materiale è stato posto sotto  sequestro in attesa di essere restituito ai legittimi proprietari che possono fare richiesta presso il Comando provinciale  dei Carabinieri in ia Barbacovi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento